FOCACCIA ALTA

focacciaaaa

INGREDIENTI

  • 100 gr di fecola di patate
  • 50 gr di amido di mais
  • 70 gr di farina di riso
  • 50 gr di farina di miglio
  • 4 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di olio extravergine di oliva
  • 2 gr di guar
  • 2 gr di gomma di tara
  • 10 gr di miele di acacia
  • un cucchiaino di lecitina di soia
  • un cucchiaio di sale
  • circa 200 gr di acqua

PROCEDIMENTO

1.Versare tutti gli ingredienti nel contenitore della planetaria con gancio ad uncino, tranne il sale. In una tazzina con un goccio d’acqua sciogliere un po’ la lecitina di soia prima di miscelarla agli altri ingredienti. Pesare circa 200 gr di acqua , versando poco più di metà subito nella planetaria e il resto poco alla volta mentre l’impasto si addensa, per evitare di eccedere.

focacciaa

2.Quando l’impasto sarà quasi formato, aggiungere anche il sale. L’impasto avrà la giusta consistenza quando sarà colloso ma comunque lavorabile sulla spianatoia. Come riferimento di “morbidezza” corretta dell’impasto si può considerare la somiglianza con la parte gialla di una spugnetta inumidita che si utilizza per lavare i piatti. L’impasto tenderà ad appiccicarsi, ma la sensazione di morbidezza è la stessa. Un impasto troppo morbido crollerà in cottura, mentre al contrario, se troppo duro, non si gonfierà correttamente.

focaccia3

3.Quando l’impasto sarà pronto, spolverando con fecola di patate senza eccedere, formare una palla e mettere a lievitare in un contenitore coperto da pellicola fino a quando avrà raddoppiato il suo volume originario. Se si ha poco tempo a disposizione si possono dimezzare i tempi di lievitazione accendendo il forno elettrico a 50 gradi per circa 4 minuti, poi spegnere e versarvi dentro un bicchiere d’acqua per formare il vapore. A questo punto si può inserire l’impasto a lievitare senza coprirlo. Fate attenzione a non scaldare troppo il forno perché i lieviti potrebbero morire e di conseguenza l’impasto non leviterà.

focaccia4

4.Una volta lievitato, rilavorare l’impasto sulla spianatoia formando una palla compatta e stenderla dal centro verso l’esterno direttamente su una teglia unta senza eccedere, lasciando uno spessore di circa mezzo centimetro. Preriscaldare il forno a 180 gradi , lasciare lievitare ancora l’impasto per circa mezz’ora inumidendo leggermente la superficie con acqua. Quando sarà nuovamente lievitato praticare dei buchi con le dita unte di olio sulla focaccia senza esagerare e senza premere troppo. Infornare per circa 20 minuti, poi estrarre dal forno, pennellare con una soluzione di metà olio , metà acqua e un cucchiaino di sale e infornare per altri 10 minuti. Sfornare e pennellare ancora con la stessa salamoia senza mai eccedere. Lasciare raffreddare prima di tagliare.

Buon divertimento, e ricordate che l’ingrediente essenziale è l’amore!